ONE PLANET ALLIANCE:
Riconoscere, valorizzare e tutelare il capitale naturale della Terra come risorsa fondamentale per l'umanità.

Cosa c’è in gioco?

Che cos’è la One Planet Alliance?

Quali sono i benefici per le nazioni?

La qualità della vita dell’uomo, e persino la sua sopravvivenza, dipendono dalle risorse naturali che il nostro pianeta è in grado di generare. Purtroppo, esistono segnali evidenti che il capitale naturale è compromesso quasi ovunque sul pianeta, cosa che crea problemi a livello sociale e ha effetti negativi sulle economie. Se invece ponessimo il capitale naturale al centro di qualsiasi decisione politica o economica, riusciremmo a garantire le condizioni minime per un futuro sostenibile e prospero per tutta l’umanità. LEGGI DI PIÙ

Per tutelare e gestire il capitale naturale della Terra è necessario disporre di dati precisi e attendibili in modo da misurare in maniera rigorosa quante risorse naturali l’uomo utilizza e capire quanto gli ecosistemi naturali riescono a rigenerarsi. Tali dati sono forniti dalle analisi di Impronta Ecologica e Biocapacità delle nazioni (ovvero i National Footprint and Biocapacity Accounts) grazie all’Ecological Footprint Initiative. La One-Planet Alliance (“L’Alleanza per l’Unico Pianeta”) è un comitato di nazioni che condividono l’impegno di dedicarsi alla tutela delle risorse naturali assumendosi la responsabilità di supervisionare, sostenere e far crescere l’Ecological Footprint Initiative in tutto il mondo. LEGGI DI PIÙ

La pianificazione per la tutela delle risorse naturali nel lungo periodo è di primaria importanza strategica per qualsiasi economia nazionale, come ha recentemente sottolineato il colosso bancario HSBC. I dati forniti dai “National Footprint and Biocapacity Accounts” (analisi di Impronta Ecologica e biocapacità) aiutano i rappresentanti del governo a identificare i punti di intervento prioritari, a capire le vere sfide economiche e prevenire andamenti di sviluppo rischiosi. Grazie ai National Footprint and Biocapacity Accounts è possibile inoltre fare previsioni di sviluppo sempre aggiornate per ciascun singolo paese e per il mondo intero, nel quale siamo ormai tutti interconnessi e non è più possibile agire in modo autonomo dai propri partner commerciali né dai propri competitors. LEGGI DI PIÙ